Notizie

TeslaCrypt non spaventa più (per ora…)

Molti sono stati i problemi causati dal virus TeslaCrypt e similari (vedi il precedente articolo), però recentemente gli autori del virus (!!!) hanno reso disponibile il certificato per decriptare i file che erano stati resi inservibili dal virus

Non è dato sapere se siano stati intercettati da qualche autorità o forse semplicemente hanno guadagnato abbastanza con questa versione e quindi per dedicarsi alla creazione di altri malware hanno deciso di “fare i bravi” (senso di colpa? mah…) e di pubblicare la soluzione al problema da loro causato

Comunque, fatto sta che ho testato personalmente la soluzione proposta dal sito ESET (in inglese), che peraltro produce alcune soluzioni per la sicurezza informatica molto usate, e sono riuscito a decriptare tutti i file criptati da TeslaCrypt (è necessario rimuovere poi le estensioni .micro o .xxx manualmente – personalmente ho usato il tool fornito da FreeCommander)